Get Adobe Flash player

Le nostre App gratuite

Le app gratuite Paghe On Line

Le app gratuite di Servizio Paghe.it Paghe On Line

Contact smart

  • tel. 0863 992222 ra
  • fax 0863.1850303
  • tel. 06 8558000 ra
  • fax 06.99553070
  • tel. 0774.1906420 ra
  • fax 0774.1920420
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Statistiche

Presentazione del servizio Paghe OnLine

Messaggi Inps

  • Messaggio Hermes n. 457 del 30 gennaio 2017 – Assegnazione dirigenti.

  • Presentazione delle domande di riconoscimento dello svolgimento di lavori particolarmente faticosi e pesanti entro il 1° marzo ed il 1° maggio 2017 per i lavoratori che maturano i requisiti agevolati per l’accesso al trattamento pensionistico rispettivamente entro il 31 dicembre 2017 e dal 1° gennaio al 31 dicembre 2018. Decreto legislativo 21 aprile 2011, n. 67, come modificato dalla legge 11 dicembre 2016, n. 232.

  • Sospensione delle ritenute IRPEF a seguito degli eventi sismici a far data dal 24 agosto 2016 – Decreto legge 17 ottobre 2016 n.189, convertito nella legge 15 dicembre 2016, n. 229, come modificato dal decreto legge 9 febbraio 2017, n. 8

  • Obbligo dell’utilizzo del ticket per le domande di integrazione salariale straordinaria

Circolari Inps

  • Fondo di previdenza del clero secolare e dei ministri di culto delle confessioni religiose diverse dalla cattolica. Aggiornamento del contributo a carico degli iscritti.

  • Convenzione tra l’INPS e la Confederazione Indipendente Sindacati Europei (CSE) per la riscossione dei contributi associativi degli imprenditori agricoli e dei coltivatori diretti, ai sensi dell’art.11 della legge 12 marzo 1968, n.334. Istruzioni operative e contabili. Variazioni al piano dei conti

  • Importi massimi dei trattamenti di integrazione salariale, dell’assegno ordinario e dell’assegno emergenziale per il Fondo del Credito, dell’assegno emergenziale per il Fondo del credito cooperativo, dell’indennità di disoccupazione NASpI, dell’indennità di disoccupazione agricola e dell’assegno per le attività socialmente utili relativi all’anno 2017. Precisazioni sull’indennità di mobilità ordinaria e i trattamenti di disoccupazione speciale edile.

  • Convenzione tra l’INPS e la Confsal Federazione Italiana Sindacati Autonomi Lavoratori Stranieri (CONFSAL F.I.S.A.L.S.) per la riscossione dei contributi associativi degli imprenditori agricoli e dei coltivatori diretti, ai sensi dell’art.11 della legge 12 marzo 1968, n.334. Istruzioni operative e contabili. Variazioni al piano dei conti.

News fiscali

  • I costi connessi ai componenti realizzati da terzi senza contratto devono, comunque, essere supportati da diversi documenti, quali proposte e/o ordini di acquisto e relative fatture Gli investimenti effettuati in un progetto di ricerca per l’esecuzione del quale si è reso necessario il ricorso anche alle prestazioni di terzi, non regolate da uno specifico contratto, sono ammissibili al “credito di imposta per attività di ricerca e sviluppo” se connessi all’attività di ricerca svolta. Lo chiarisce la risoluzione 21/2017.

  • I modelli dovranno essere inviati telematicamente all’Amministrazione finanziaria direttamente o tramite gli intermediari autorizzati rispettando i nuovi percorsi informatici Approvate, con otto distinti provvedimenti firmati dal direttore dell’Agenzia delle Entrate, le specifiche tecniche per l’invio telematico dei modelli che dovranno essere utilizzati in occasione delle prossime dichiarazioni fiscali. In particolare, sono disponibili i tracciati informatici relativi a: pacchetto 730, gruppo Redditi, Irap, 770 e Cnm.

  • Transitando per l’Inps gli importi finiranno nelle casse del destinatario. La procedura di riscossione nasce dalla convenzione siglata dall’istituto nazionale di previdenza ed Ebilter Istituita con la risoluzione 20/2017, la causale contributo “EBLE”. Dovrà essere indicata nel modello F24 per versare i contributi destinati all’Ente bilaterale del terziario. La nuova denominazione trova la sua giusta collocazione nella sezione “Inps” della delega di pagamento, in corrispondenza della colonna “importi a debito versati”.

  • A condizione che siano funzionali e connessi a un'attività rientrante nell'ambito della ricerca agevolabile. Strada sbarrata, invece, per i marchi d'impresa e i disegni Ammissibilità di costi sostenuti da un'impresa per l'acquisto di un lotto di beni immateriali derivanti dal fallimento di un'altra società, criteri per quantificarne il valore singolarmente, incidenza sul calcolo della media degli investimenti. A fornire chiarimenti su questi temi, in materia di bonus ricerca e sviluppo, la risoluzione n. 19/2017.